Pian del Poggio è un complesso sciistico che sorge nel Comune di Santa Margherita Staffora, in provincia di Pavia, situato a cavallo di tre regioni, Liguria, Emilia Romagna e Lombardia, è strategicamente collocato e facilmente raggiungibile dalle principali città come Genova, Piacenza e Milano.

Ad una quota di 1700 mt il Monte Chiappo appare come la cima più bella ed apprezzata di tutto l’appennino dell’alto Oltrepo, che ha sempre accolto da più di un trentennio migliaia di appassionati, tra sciatori, escursionisti, e villeggianti.

Grazie ad una nuova e giovane gestione, ad uno Staff intraprendente e fortemente motivato, si riaffaccia sugli scenari uno dei Bike Park più antichi ed amati d’Italia.

Con quattro piste da Downhill all’attivo, realizzate nel 2015, attraverso anche la ripresa del tracciato storico ove si corse il Campionato Italiano più di 15 anni fa, Pian del Poggio vuole tornare a cavalcare il successo degli scorsi anni, anche grazie al contributo di leggende della mountain-bike come Pippo Marani (organizzatore della World-Cup in val di sole) e Bruno Zanchi (ex pluri campione Italiano di Downhill).

Informazioni stradali:

Da Milano:
Autostrada MI-GE – Uscita Casei Gerola, quindi seguire indicazioni per Voghera – Rivanazzano/Salice Terme – Passo del Penice/Varzi
seguire la SP461 fino a Varzi al bivio seguire la SP186 per Brallo, successivament SP48 per Pian del Poggio

Da Torino:
Autostrada TO-BS – Uscita Voghera, quindi seguire indicazioni per Voghera – Rivanazzano/Salice Terme – Passo del Penice/Varz
seguire la SP461 fino a Varzi al bivio seguire la SP186 per Brallo, successivament SP48 per Pian del Poggio

Da Genova:

Autostrada MI-GE uscita Vignole Borbera, poi seguire la SP40 per Cabella Ligure, poi SP48 per Pian del Poggio

Piste

La prima nata…una pista da downhill di media difficoltà con diverse varianti, caratterizzata da un ritmo veloce e divertente, si passa da tratti flow con grosse sponde e salti, a tratti più tecnici, tra il fitto bosco e gli immensi prati allo scoperto. Tra ponti, rampe, wall-ride, drop e salti, senza escludere varianti più impegnative e tecniche.

La pista ufficiale di Gravitalia, e caratterizzata dall’immenso WallRide.

Come dice il nome una pista dalla doppia personalità, si parte con un ritmo variegato ed adatto a tutti, si passa velocemente da tratti flow con grosse sponde e salti lungo i prati che portano nel bosco dove troviamo rock garden, drop, river jump…

Una pista dalle radici più Old School

La traccia nera che scende dal versante più roccioso, per gli amanti della roccia e del “girare grosso”. Caratterizzata da una parte iniziale chiamata “wall of Jericho” veramente tosta si snoda poi nei boschi con un ritmo serrato per arrivare nella parte bassa della pista caratterizzata da una zona tecnica giudata, big jump,drop e salti non mancano… e il flow finale è imperdibile e velocissimo nel cambio direzione.

Qui i rider più “tosti” si mettono alla prova!

L’ultima nata, ed in continua evoluzione, una pista adatta a tutti, di difficoltà medio bassa, ma caratterizzata da ritmi molto veloci e, se fatta “a tutta” divertentissima.

Funziona anche da bretella per unire e intersecare le altre piste, per mettere ai rider di percorrere diverse combinazioni di piste, a seconda dei propri gusti.

Eventi

Gravitalia 2019

Gravitalia 2018

Anche quest’anno Pian del Poggio apre le danze al circuito Nazionale Downhill targato Gravitalia, e lo fa come sempre alla grande! 3 giornate intense, con più di 320 iscritti e top team al completo. La “Bat Line 3.0” con varianti decisamnete impegnative, scassato e contropendenze a dato filo da torcere anche ai migliori rider!

Gravitalia 2017

Pian del Poggio (PV) inaugura il Circuito Nazionale Gravitalia 2017 con un primo Round avvincente ed emozionante, che si è disputato su un tracciato misto e decisamente più impegnativo di quanto non fosse emerso dalle prime prove, reso ulteriormente ostico dal terreno estremamente secco e polveroso.